Ti trovi qui: Home

Presentazione del corso

Presidente del corso: Prof . Guido Ligabue

Direttore dell'Attività Didattica Professionalizzante: Dr. Massimiliano Contesini

Coordinatore AFP: Dr.ssa Adele Canalini                         

Tutor AFP, Referente Internazionalizzazione del CdS: Dr. Leonardo Canulli

Segretario del CdS: Dr.ssa Caterina Caputo

Scheda ufficiale del corso: entra

Segreteria studenti on-line e iscrizione agli esami: entra

Didattica on line: dolly.medicina.unimore.it

Valutazione della didattica on-line: istruzioni

La Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia consente di attuare tutte le procedure di imaging di carattere radiologico, di Medicina Nucleare e di Radioterapia utilizzando in modo autonomo ed altamente professionale le moderne attrezzature che utilizzano come sorgente di immagine i raggi X, i raggi gamma, la risonanza magnetica e gli ultrasuoni. L’utilizzazione di questi moderni mezzi di indagine ormai indispensabili in qualunque disciplina medica avviene sotto la responsabilità del laureato triennale che si occupa anche del controllo di qualità. La collaborazione fattiva con i fisici sanitari e soprattutto con i medici radiologi e medico nucleare e radioterapisti caratterizza il lavoro in equipe proprio di questa Laurea professionalizzante. Dato l’elevato contenuto tecnologico di questa Laurea e il forte legame con la continua evoluzione delle apparecchiature e delle tecniche radiologiche, il tecnico di radiologia vedrà ampliarsi sempre più i propri spazi professionali in ambito sanitario.

Cosa si studia

Nel corso dei tre anni di studio , organizzati in lezioni frontali e tirocini professionalizzanti, lo studente apprende i principi fondamentali di biochimica, anatomia, fisiologia, patologia generale e clinica, igiene e di primo soccorso, patrimonio di base per un operatore sanitario. Particolare rilevanza rivestono gli insegnamenti teorici e pratici finalizzati ad apprendere i principi della radioprotezione con riferimento agli effetti delle radiazioni ionizzanti, le tecniche radiologiche, medico-nucleari, radioterapiche e di fisica sanitaria. Le applicazioni informatiche nell’area radiologica, con riferimento all’archiviazione di immagini, di referti e di dati di interesse clinico sanitario, le modalità di uso diagnostico e terapeutico di radiazioni ionizzanti e traccianti radioattivi, di energie termiche, ultrasoniche e di risonanza magnetica sono attività che vengono direttamente sperimentate dallo studente nei reparti delle strutture pubbliche e private convenzionate. Lo studente durante il percorso di studi, apprende anche le modalità di verifica e controllo di qualità delle apparecchiature a lui affidate e le procedure operative in radiologia interventistica. L’accesso al corso di Laurea è programmato, pertanto gli studenti per iscriversi devono superare un test d’ingresso, previsto per la prima settimana di settembre di ogni anno.

Cosa si diventa

Il laureato Tecnico di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia è un operatore sanitario dell’area tecnico-diagnostica e dell’area tecnico-assistenziale che svolge, con autonomia professionale, le procedure tecniche necessarie alla esecuzione di metodiche diagnostiche su materiali biologici o sulla persona, ovvero attività tecnico assistenziale. Può svolgere la propria attività nelle strutture sanitarie pubbliche o private, in rapporto di dipendenza o libero professionale, nei settori di Radiologia diagnostica, Radioterapia, Medicina Nucleare e Fisica sanitaria. La laurea professionalizzante consente di entrare immediatamente nel mondo del lavoro con un bagaglio tecnico di tutto rispetto che consente di svolgere il proprio lavoro in perfetta autonomia in strutture pubbliche e private nel campo già descritto.

Carriera:

La carriera è regolata da percorsi specialistici quali Master (I e II livello) e Laurea Magistrale (di II livello). Alcuni dei percorsi di crescita che possono intraprendere i laureati in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia sono:

· Didattica: come tutor o coordinatore o docente nei Corsi di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia, contribuendo alla formazione del personale di supporto e concorrendo direttamente all'aggiornamento relativo al profilo professionale.

· Dirigenziale: nell’organizzazione e gestione delle risorse tecniche e tecnologiche e dei TSRM all’interno dei dipartimenti di diagnostica per immagini e radioterapia.

· Ricerca: nell'area tecnico-scientifica e industriale.

Il Professionista Tecnico Sanitario può anche ricoprire funzione di System Administrator aziendale.

La Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia dà non solo l'accesso ai corsi Master di primo livello e alla Laurea Specialistica di due anni ma anche ai Dottorati di Ricerca.