Attività Formative Professionalizzanti

  • Organizzazione delle Attività Formative Professionalizzanti
  • Gruppo responsabile: Dott. Massimiliano Contesini, Dott.ssa Adele Canalini, Dott. Leonardo Canulli

Il tirocinio tecnico-pratico (Attività Formativa Professionalizzante) rappresenta un momento formativo irrinunciabile nell’ambito del corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia ed è anche l’occasione per mettere in pratica le conoscenze acquisite durante le lezioni e per “misurarsi” direttamente con quelle che saranno le future attività professionali, con l’ambiente di lavoro ed i colleghi TSRM. La frequenza alle attività formative professionalizzanti è obbligatoria al pari delle lezioni. Per poter accedere all’esame finale di Laurea, che è immediatamente abilitante alla professione, lo studente deve aver completato tutto il monte ore di tirocinio previsto nei tre anni di corso, la Tabella B degli Standard Minimi di AFP ed aver superato gli esami annuali di tirocinio. “Per assicurare l’acquisizione delle competenze tecniche necessarie per l’esercizio delle attività professionali, i cui profili sono approvati con D. M. Sanità n°746/94, le attività formative professionalizzanti, sotto forma di tirocinio guidato ed addestramento diretto, devono ammontare ad un totale complessivo di 60 crediti universitari. In particolare per il primo anno di corso, i crediti (CFU) di addestramento diretto in diagnostica da conseguire sono 10 che corrispondono a 250 ore. Saranno 20 per il secondo anno e 30 per il terzo anno. L’ Attività Formativa Professionalizzante è articolata anche in attività seminariali, apprendimento individuale e di gruppo mediante simulazioni, esercitazioni, sessioni tutoriali e laboratori.

Le sedi di svolgimento delle AFP sono quelle degli Ospedali appartenenti al SNN delle province di Modena e Reggio Emilia.

È prevista la frequenza a rotazione nelle varie diagnostiche, reparti ed ospedali, con assegnazione fissa stabilita dal Direttore delle Attività Didattiche (DAD) e dai Tutor, ciò al fine di consentire a tutti gli studenti di ricevere una formazione omogenea e completa in tutte le aree radiologiche e di evitare inutili accavallamenti di studenti nelle stesse diagnostiche. La rilevazione delle presenze avviene tramite registro di presenza (da compilare con grande attenzione) o badge e firma giornaliera del TSRM titolare della diagnostica (guida di tirocinio), che lo stesso apporrà sul libretto di tirocinio a fine turno, previa verifica dell’effettiva presenza e collaborazione dello studente alle attività di reparto. Il DAD è responsabile della progettazione, dell’organizzazione e della verifica del tirocinio tecnico-pratico e della custodia dei libretti di tirocinio in collaborazione con i Tutor, le Guide di Tirocinio e gli studenti stessi. Il DAD, i Tutor e le Guide di tirocinio verificano in itinere e alla fine di ogni semestre la regolarità della frequenza alle AFP. Il DAD Professionalizzanti è responsabile della progettazione, dell’organizzazione e della verifica del tirocinio tecnico-pratico e della custodia dei libretti di tirocinio in collaborazione con i Tutor, le Guide di Tirocinio e gli studenti stessi. Il DAD, i Tutor e le Guide di tirocinio verificano in itinere e alla fine di ogni semestre la regolarità della frequenza dello studente.

Per accedere ai reparti di radiologia, alle “zone controllate” ed ai siti di RM, lo studente deve essere in possesso di idoneità medica all'esposizione alle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, di dosimetro (dopo classificazione dell’Esperto di Radioprotezione) ed aver conseguito gli attestati di frequenza del corso FAD Sicur-MoRe (ex DLgs. 81/08).

Il grado di apprendimento delle AFP viene valutato al termine di ogni anno accademico attraverso un esame inserito, al pari di altri insegnamenti,  nel piano degli studi. La commissione di tale esame è composta dal DAD, dai Tutor AFP e dai docenti MED/50 del CdS.

 

 

Programma delle AFP previste nel triennio
  Radiologia convenzionale (RX,  Viscerale ed urgenza, MOC) Tomografia Computerizzata (TC) Angiografia ed Emodinamica Mammografia Risonanza Magnetica Medicina Nucleare Radioterapia Fisica Medica (CQ) Fisica Medica (piani di cura e CQ in RT)
I X (2°SEM)             X(2°SEM)  
II X (1° SEM) X (1-2°SEM) X (2°SEM) X(2°SEM) X(1°SEM) X(2°SEM) X  
III X X X X X X X X X

Di seguito sono consultabili alcuni documenti che riguardano strettamente le AFP: